Cinque motivi tecnici La tendenza Bitcoin Bull Trend sta prendendo un respiro

Bitcoin sta attualmente sperimentando una piccola correzione con gli standard di criptovaluta. L’ultima volta che il top della crittocurrency è stato corretto da meno di $20.000, ha toccato meno di $6.000 settimane dopo. Ma l’asset di crittografia, normalmente notoriamente volatile, non sta oscillando così selvaggiamente come il picco dell’encierro del 2017.

Quindi, anche se questo non è probabilmente il picco che causa un altro mercato dell’orso, ci sono almeno cinque ragioni tecniche per la correzione attuale che suggeriscono che Bitcoin sta facendo un rapido respiro prima che inizi l’impulso rialzista finale.

L’impulso rialzista Bitcoin raggiunge l’esaurimento, inversione a breve termine probabile

I guanti sono indossati, e le balene orso con grandi forniture di BTC si stanno battendo con gli acquirenti istituzionali che accumulano la criptovaluta a qualsiasi prezzo possono mettere le mani su di essa.

Il Retail FOMO ha recentemente fatto un balzo in avanti alla fine, proprio quando l’asset ha raggiunto un nuovo massimo storico. Ma le „balene OG“ stanno attualmente dimostrando perché sono il campione dei pesi massimi in carica dello spazio criptato.

Le maree stanno cambiando, e la recente tendenza dei tori sta cominciando a diminuire. I tecnici mostrano che l’esaurimento estremo è stato raggiunto giorni fa, e ora lo slancio sta svanendo con il calo dei prezzi. Cinque diversi indicatori tecnici stanno tutti dando forti segnali ribassisti sui timeframe giornalieri, ma poiché i timeframe più alti rimangono rialzisti, qualsiasi aspetto negativo è probabilmente solo uno sfiatatoio per Bitcoin.

Cinque indicatori tecnici di preavviso di una necessaria correzione del mercato di Crypto

Il primo indicatore tecnico che esamineremo si chiama Bollinger Bands e ha una varietà di caratteristiche. Può essere usato per misurare la volatilità attraverso l’ampiezza tra ogni banda, agisce come supporto o resistenza, e può essere usato per segnali buy o sell.

Il creatore dello strumento ha persino richiesto un potenziale modello top in Bitcoin, ma come trader esperto era in attesa di conferma. Tale conferma è potenzialmente arrivata con le bande che iniziano a „alzare“ verso il basso, dopo essere passate e non riuscire a recuperare il middle-BB.

In precedenza, quando la criptovaluta è scesa alla linea di mezzo, c’è stato un rimbalzo verso un altro massimo. Questa volta, però, non è riuscito a riprodurre gli stessi risultati.

Un tipo simile di retest non è riuscito a superare il Tenkan-Sen sull’indicatore Ichimoku. Se il Tenkan-Sen (in blu) si incrocia sotto il Kijun-Sen (in rosso), il segnale di vendita è confermato.

Bitcoin ha scambiato sopra entrambe le linee per la maggior parte del Q4, sostenendo l’intero rally. La perdita delle linee dovrebbe portare ad una nuova prova della nuvola sottostante.

Come accennato, l’alto trend del toro timeframe è ancora intatto, e ogni inversione giornaliera di timeframe è solo un breve respiro nella salita della criptocurrency verso il prossimo picco principale.

Il grafico sottostante, che illustra il Relative Strength Index e lo Stocastico, dimostra quanti punti di svolta come questo ci sono stati nel 2020 e suggerisce che si tratta più che altro della stessa azione di prezzo del timeframe basso.

Ma mostrano anche che quest’ultima oscillazione appena iniziata, indicando che una correzione o un consolidamento sta per avvenire per almeno un paio di settimane. Ognuna delle frecce qui sotto rappresenta la direzione del cambiamento di tendenza, e agisce anche come una linea di tendenza che quando i segni rotti dove lo slancio ha cominciato a muoversi.

Infine, l’Indice Direzionale Medio – uno strumento di misurazione della tendenza – mostra entrambi che la tendenza sta terminando, ma che potrebbe esserci un ultimo colpo in alto a sinistra nell’asset cripto.

Ogni bandiera a scacchi nel grafico sottostante indica il traguardo per ogni trend. La bandiera bianca delineata in blu, tuttavia, ha portato ad un fakeout e un altro alto per far uscire l’energia rialzista residua. Così facendo, tuttavia, ha peggiorato la tendenza al ribasso che ne è derivata.

I casi in cui si è rinunciato alla bandiera a scacchi e la correzione è stata più rapida, sono stati molto più sani per Bitcoin e le hanno permesso di recuperare e di correre in modo più sostenibile.

Così, mentre FOMO è divertente da guardare, e i prezzi in rialzo è sempre bello, la criptovaluta che diventa troppo surriscaldata troppo velocemente non sempre produce risultati costantemente positivi.

Desiderare una rapida e anche una brusca correzione o questo punto è la cosa migliore per l’asset, come il Giovedì Nero ha chiaramente dimostrato. E ottenere il rovescio della medaglia con il prima possibile permetterà all’encierro di sbocciare prima.